vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Trilogia latina. Il male, la natura, il destino. I Classici - I edizione

8, 15, 22 maggio 2002

dal 08/05/2002 alle 21:00 al 22/05/2002 alle 21:00

Dove Aula Magna di Santa Lucia, via Castiglione 36 (Bologna)

Aggiungi l'evento al calendario

La parola dei classici - nella sua irriducibile distanza da noi - è attuale, coinvolgente e anche necessaria in un momento in cui quella dei moderni, affilitti dal "provincialismo di tempo" (Eliot), appare flebile, confusa e inattuale. Una parola da leggere, commentare, accompagnare con musica e immagini. Una parola per tutti.

Ed è proprio questo il senso di Trilogia latina.

Alla domanda "perché i classici?", vi è, tra le tante, una risposta semplice: perché i classici rendono la vita migliore e più ricca, con il loro continuo richiamo alla comprensione, al confronto, alla traduzione.

Un piacere, persino un divertimento, che vorremmo trasmettere anche agli altri, soprattutto ai più giovani, il cui destino culturale, morale e civile è legato anche alla possibilità di sentirsi comunità anche col passato.

Mercoledì 8 maggio ore 21.00
Miserere amantis
Lezione di Ivano Dionigi
Letture da Seneca, MedeaFedra
Interpretazione di Monica Guerritore
Regia di Gabriele Marchesini


Mercoledì 15 maggio, ore 21.00
Primordia rerum
Lezione di Douglas R. Hofstadter
Letture da Lucrezio, De rerum natura
Interpretazione di Roberto Herlitzka
Regia di Gabriele Marchesini


Mercoledì 22 maggio, ore 21.00
Victor tristis
Lezione di Massimo Cacciari
Letture da Virgilio, Eneide
Interpretazione di Carlo Cecchi
Regia di Gabriele Marchesini

In evidenza

Rassegna stampa
Video dell'evento
Hysteron proteron
Dieci incontri sui classici, di cui Trilogia latina fa parte