vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Esodi. I Classici - XIII Edizione

8, 15, 22, 29 maggio 2014 "Tutti siamo in cammino" (Agostino)

dal 08/05/2014 alle 21:00 al 29/05/2014 alle 21:00

Dove Aula Magna di Santa Lucia, via Castiglione 36, Bologna

Aggiungi l'evento al calendario
Esodi. I Classici - XIII Edizione

"Esodo" (exodos) è la "via d'uscita" da un luogo che non ci appartiene e non sentiamo nostro verso un luogo che ci somiglia o ci è promesso. È parola che dice insieme la meta e il passaggio, l'arrivo e il viaggio in corso, il rifugio agognato e la fuga dolorosa. "Esodo" ci ricorda che, sempre e perennemente, in via sumus (Agostino): ci educa a dubitare di ogni stabilità apparente, e ci richiama al senso profondo di un altro "esodo", l'ultimo, che attende tutti noi, e che – proprio per la sua universalità – dovrebbe renderci più consapevoli della nostra fondamentale uguaglianza nella nostra infinita diversità. Per questa via il greco exodos si imparenta allora al latino exitus e alla sua ricchezza concettuale: un exitus che può essere finis per il materialismo epicureo e insieme transitus per il provvidenzialismo stoico."Esodo" è allora condizione propria dell'esistenza umana perché, come ci ricorda Seneca, «niente è mai rimasto nel luogo dove è nato» (nihil eodem loco mansisse quo genitum est), e «senza pausa è il viavai del genere umano» (adsiduus generis humani discursus). Siamo tutti stranieri e pellegrini: riconoscerlo rappresenta un antidoto prezioso contro ogni forma di discriminazione e rivendicazione identitaria.

 

giovedì 8 maggio 2014, ore 21.00

In via sumus. Migrazioni

Luigi Ciotti

Letture dall’Esodo

Interpretazione di Mariangela Gualtieri, Chiara Guidi, Ermanna  Montanari

 

giovedì 15 maggio 2014, ore 21.00

Italia fugiens. Il canto dei profughi

Ivano Dionigi

Letture da Virgilio, Eneide

Interpretazione e drammaturgia di Marco Baliani

 

giovedì 22 maggio 2014, ore 21.00

Fugere libet. Fuori dal mondo?

Silvia Avallone e Remo Bodei

Letture da Platone, Virgilio, Orazio, Giovenale, Luciano

Interpretazione di Franco Branciaroli

Musiche dal vivo di Giuseppe Fausto Modugno

 

giovedì 29 maggio 2014, ore 21.00

Asylon. L’ultimo esodo

Andrea Rodighiero

Letture da Sofocle, Edipo a Colono

Interpretazione di Gabriele Lavia, Federica Di Martino,
Lucia Lavia, Andrea Macaluso, Mario Pietramala, Camilla Semino Favro


Regia di Claudio Longhi

 

NOTA: L’ingresso è a inviti. Gli inviti potranno essere ritirati, fino ad esaurimento, il martedì precedente ciascuna rappresentazione, dalle ore 17 alle ore 19, presso il Centro Studi.